S c r o l l D o w n

WHO WE ARE

R-set. Tools for cultural workers è un set di strumenti finalizzato a sostenere il lavoro culturale ed un suo equo trattamento.
R come Responsabilità, Ricerca, Retribuzione. Reset come sforzo di rimodulazione dello stato delle cose.

La cultura libera, indipendente e policentrica è un bene comune a rischio di estinzione. R-set intende reagire a questo stato di emergenza.
Viviamo e studiamo la condizione sociale dei lavoratori dell’arte e della cultura.
Crediamo che individuare nuove forme di sviluppo per le organizzazioni culturali possa diventare una risorsa di cambiamento.
Lavoriamo su nuovi percorsi di sostenibilità per la cultura.
Promuoviamo la responsabilità da parte dei lavoratori della cultura e di tutti gli attori del settore: consideriamo competenza, equità, coesione e consapevolezza premesse indispensabili per una corretta retribuzione del lavoro intellettuale.
Stimoliamo la ricerca e lo scambio tra discipline per lo sviluppo di nuovi scenari culturali e sociali.

Sostenere R-set significa:

  • dare vita e valore a spazi di libertà, sperimentazione, confronto, democrazia
  • difendere la capacità immaginativa di ogni individuo in contesti ed esperienze multidisciplinari
  • sostenere la sopravvivenza dei centri culturali come parte essenziale del tessuto sociale
  • tutelare il lavoro intellettuale e promuovere le competenze specifiche di artisti, curatori, ricercatori, designer e degli altri professionisti della cultura
  • favorire opportunità di lavoro per imprese sociali e categorie svantaggiate
  • agevolare la creazione di reti di collaborazione fra piccoli e grandi attori del territorio: istituzioni, imprese, organizzazioni no-profit
  • promuovere il confronto fra organizzazioni culturali e la ricerca di strategie innovative di sussistenza attraverso la formazione peer-to-peer.

R-set. Tools for cultural workers è un progetto sviluppato da Impasse e dal Politecnico di Torino – Dipartimento di Architettura e Design a partire dal 2014.
Opera attraverso una piattaforma open source, concepita per favorire il servizio di messa in rete di ricerche, iniziative e progetti artistici legati alla valorizzazione del contributo intellettuale come di nuovi modelli economici culturali. R-set, inoltre, realizza e promuove campagne di sensibilizzazione. Le attività e gli obiettivi di R-set saranno veicolati attraverso una linea di borse trasformabili disegnate sulle esigenze dei lavoratori della cultura. I materiali tecnici utilizzati per la produzione saranno offerti, durante la fase di start up del progetto, dalla storica azienda piemontese Ferrino, marchio riconosciuto internazionalmente per l’innovazione dei materiali e l’artigianalità italiana applicata all’outdoor. L’obiettivo è creare un circuito virtuoso anche in filiera, con l’impiego di tessuti ad alta prestazione, cooperative sociali per la manodopera e la valorizzazione di eccellenze territoriali a favore dell’emergenza culturale. L’intero ricavato andrà a favore dello sviluppo del progetto. R-set è tra i progetti vincitori di Hangar Point, la prima call di Hangar Piemonte.

: : :

R-set. Tools for cultural workers is a set of tools designed to support cultural work and his fair treatment.
R stands for Responsibility, Research, Salary. Reset as an effort to reshape the state of things.

Free, independent and polycentric culture is a common good in critical condition. R-Set aims at reacting to this state of emergency.
We live and study the social condition of art and cultural workers.
We believe that finding new forms of development for cultural organizations can become a resource for change.
We work on new sustainable paths for culture.
We promote responsibility on the part of cultural workers and all those involved in this field: we consider competence, fairness, cohesion and awareness as essential premises for a proper pay of our intellectual work.

We stimulate research and exchange between disciplines for the development of new cultural and social scenes.

Supporting R-Set means:

  •  to give life and value to spaces of freedom, experimentation, comparison, democracy
  • to defend the imaginative capacity of each individual in multidisciplinary contexts and experiences
  • to support the survival of the cultural centers as an essential part of any social fabric
  • to protect intellectual work and promote the specific skills of artists, curators, researchers, designers and other professionals in culture
  • to promote employment opportunities for disadvantaged groups and social enterprises
  • to facilitate the creation of networks for a collaborative attitude between large and small local actors: institutions, companies, non-profit organizations
  • to promote dialogue between cultural organizations and the search for innovative survival strategies through a peer-to-peer education


R-set, Tools for cultural workers
, developed by Impasse and Politecnico di Torino – Department of Architecture and Design, was set-up in 2014 to protect intellectual work and the right to receive the correct payment for the services rendered. The project is run on the basis of a communication campaign and an open source platform, set-up so as to put a research service on line, with initiatives, and artistic projects connected to the valorization of intellectual contributions such as new economic/cultural models. The whole project will be disseminated also through a line of transformable bags designed and tailored to meet the needs of cultural workers, that can be ordered on the R-set web site. During the start-up phase of the project, the technical material necessary for the production of these bags will be kindly provided by the historic Piedmontese company, Ferrino, a brand of international fame thanks to its innovative material and Italian artisan know-how applied to outdoor products. The project also aims at creating a virtuous circuit starting from the first phases of the manufacturing processes by using high performance fabrics, social co-operative societies for labour and valorizing the territorial excellence in favour of the cultural emergency. All profits made will be fed back into further development of the project.
R-set is one of the winning projects in Hangar Point, the first call of Hangar Piemonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *